Expo: iniziano a circolare i primi numeri sui visitatori

Fino a questo momento si è cercato di mantenere un certo riserbo per quel che concerne i numeri fatti registrare da quello che è considerato l’evento dell’anno e non solo. Stiamo parlando di Expo 2015 che si sta svolgendo a Milano tra polemiche, critiche ma anche lodi e apprezzamenti. I primi dati sull’affluenza erano stati resi top secret ma in queste ore, allo scoccare del mese dall’apertura, è finita quella sorte di embargo che era stato tacitamente imposto.

Entrando nel dettaglio, i dati che sono stati messi in circolazione e sono stati certificati da Giuseppe Sala, commissario unico per Expo, parlano di 2 milioni e 700 mila presenze, solo nel mese di Maggio, che è stato quello inaugurale. I numeri resi noti dimostrano che la manifestazione si sta rivelando, almeno in questo primo momento, un successo, dato che, stando ai dati storici, si può dire che solo nel primo mese si è già presentato all’evento circa l’11% dei visitatori previsti.

In totale si parla di 20 milioni di visitatori attesi entro ottobre e questi primi e positivi numeri lasciano ben sperare. D’altronde, il commissario unico Sala ha reso noto che sono già stati acquistati oltre 15 milioni di ticket nel mondo e, pertanto, quelle stime potrebbero essere più che confermate. Andando ad analizzare la composizione del pubblico del primo mese, si può dire che ci sono state tantissime scolaresche in visita, provenienti da tutta Italia, per un totale di circa 350 mila persone.

Moltissimi altri studenti, che possono avere il biglietto scontato a 10 euro, sono attesi entro la fine dell’estate. Tante altre presenze sono state registrate grazie anche alla possibilità di acquistare il biglietto ridotto a 5 euro per la visita nelle ore serali, ossia per chi arriva dopo le 19. Il mese di giugno, invece, sarà il cosiddetto mese dei Presidenti, che arriveranno da tutto il mondo per visitare l’Esposizione mondiale.

Da qui l’impennata delle prenotazioni alberghiere e della ricerca di appartamenti a Milano da affittare per brevi periodi. Dall’organizzazione fanno sapere che tutta questa serie positiva di dati registrati sino a questo momento e di dati previsti “pone Expo 2015 in una posizione di assoluta eccellenza rispetto alle ultime edizioni della manifestazione”. Sala ha anche sottolineato che “I risultati del primo mese di Expo Milano 2015 sono molto soddisfacenti, anche perché proprio questo week end porta con sé le più elevate affluenze registrate fin qui. Ma non è solo una questione di numeri.

Quella italiana è un’Expo sicura e gentile: è l’Expo delle famiglie, dai bambini fino ai nonni. La loro allegria è la miglior accoglienza per i turisti stranieri che stanno cominciando a giungere in Italia”. Nei prossimi mesi verranno di certo rilasciati ulteriori dati da tenere sotto occhio per capire se la tendenza positiva continua o meno.

Se anche voi state pensando di visitare nei prossimi mesi L’Expo di Milano provate a dare un’occhiata agli annunci di affitti temporanei nella provincia di Milano su Bakeca.it, uno dei migliori siti di annunci in Italia.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *